Lì c’è ancora il nostro mare

Passeggiando su di un lembo

del mare,

dal cielo piovono i ricordi.

Vedo me bambino nel paese delle meraviglie.

Mi rivedo bambino.

Io mentre vedo…guardo, osservo.

Vedo con gli occhi,

ma guardo col cuore.

Da lontano osservo,

come se guardassi un film.

Dopo tanti anni,

tornai con loro a passeggiarci,

eravamo bambini.

In quella piazza ci sono oggi

nuovi bambini ,

ma io vedo le nostre anime giocarci ancora.

Respiro la luce del sole e respiro ancora,

l’odore di plastica.

Sento ancora le note di quelle canzoni,

sento ancora la gioia nel cuor…

Fu quello il nostro mare,

fu la la nostra infanzia.

Ladispoli

© Marco Ferri

RIPRODUZIONE RISERVATA